I sogni nel cassetto

Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario.
(Steve Jobs)

Questa foto è dedicata a tutti quelli che si sentono prigionieri della propria vita e che pensano che cambiare sia impossibile. Cambiare si può, avvicinarsi ai propri sogni pure, magari a piccoli passi, magari dobbiamo fare 100 Km e in tutta la vita ne faremo solo 2, ma almeno avremo avuto la soddisfazione di provarci. Io nel mio piccolo ho deciso di osare, di sfidare i miei limiti e di investire il mio tempo e le mie (poche) risorse nel cercare di avvicinarmi un po’ di più.

Questa immagine è frutto di un lungo viaggio, ore di attesa per trovare le condizioni giuste e, contrariamente al solito, anche due ore di post-produzione per rendere l’effetto che avevo in mente. Tutto questo (a parte il viaggiare), fino a tre anni fa non esisteva, ma dedicando tempo e passione le cose piano piano cominciano a prendere forma 🙂

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *