My nifty fifty has just arrived

Va bene lo ammetto, sono sempre l’ultimo ad arrivare alla festa… probabilmente sarò stato uno dei pochissimi fotografi a non aver mai posseduto un 50mm f1.8, il cosiddetto cinquantino. Questo obiettivo è noto per essere un obiettivo super leggero, molto economico, ma dalla qualità strepitosa, specialmente se paragonata al prezzo.

Devo dire che non avevo aspettative particolari su di lui, ma dalle prime foto che ho fatto mi è sembrato straordinariamente superiore a quelle che avrei potuto avere 😉

L’obiettivo è effettivamente leggerissimo, non arriva nemmeno a 200 grammi. La costruzione del modello Nikon è un po’ plasticosa, come del resto mi sembra anche dell’equivalente Canon dalle foto, ma nel complesso dà però l’idea di un oggetto solido. La messa a fuoco è veloce e la nitidezza è notevole, anche a f1.8, dove ovviamente il problema è la profondità di campo che è molto ridotta.

Dopo un po’ di tentativi sono riuscito a padroneggiare abbastanza bene la messa a fuoco, utilizzando sempre la mia modalità preferita, area dinamica a 9 punti, che sulla D850 non è né troppo grande, né troppo piccola. Ci sono anche modalità di tracking più automatiche, ma a me piace mantenere il controllo sulla messa a fuoco, almeno quando posso. Ho verificato che la quantità massiccia di pixel della mia macchina impone comunque un tempo di scatto di 1/100s, oppure di avere le mani super ferme, magari cercando di tenerle vicino al corpo, ma questo non è un difetto dell’obiettivo, ma una caratteristica della risoluzione molto alta, che amplifica ogni piccolo accenno di micro mosso.

Come tutti dicono i fissi costringono a pensare di più all’inquadratura e quindi nel complesso le foto mi sembrano migliori, forse perché sono più “pensate” e, di fronte ad una situazione interessante, anziché fare zoom e scattare, sei costretto a trovare la posizione e l’angolo piu adatto. Continuo a restare un fermo sostenitore della versatilità degli zoom nella foto naturalistica e di azione, ma ammetto che in altri generi il fisso ha il suo fascino intramontabile.

Qui sotto qualche foto di prova del 50-ino, fresca di giornata 😉

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *