Slow shutter speed photography – part one

Dopo un po’ di tempo che si fanno foto naturalistiche dice che viene naturale provare anche cose diverse e così oggi mi sono cimentato con una delle cose che non ho mai sperimentato a fondo, ovvero la fotografia con velocità di scatto bassa.
 
Praticamente se la velocità di scatto dell’otturatore è troppo bassa rispetto al movimento del soggetto la foto viene mossa, se però si usa una velocità extra bassa e ci si muove con il corpo in sincrono con il soggetto (il famoso panning), si ottiene questo effetto molto “impressionista”, in cui i colori sembrano dipinti nella foto.
 
Avrei voluto sperimentare con un soggetto esotico, ma invece mi sono dovuto accontentare di un gabbiano, che potrebbe essere rosaceo, ma davvero difficile a dirsi da questo tipo di foto 😉 Nel complesso per un primo tentativo non mi dispiace affatto.
 
Nikon D850 + AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR
f5.6, 1/50s – f9 – ISO 64
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *