, ,

No news… good news

Nessuna nuova, buona nuova (no news, good news in Inglese), e infatti la mancanza di post degli ultimi tempi è dovuta ad una buona notizia 🙂 Un mese fa circa ho acquistato il mio primo drone serio, il Phantom 4 pro e dopo un po’ di prove mi sono messo in testa di prendere il brevetto ENAC per diventare pilota professionista e poterci lavorare.

Dopo un percorso faticoso ma estremamente soddisfacente, la scorsa settimana ho preso il brevetto e giovedì ho preso l’abilitazione a operare in scenari critici, per cui ora sono a tutti gli effetti un pilota di droni autorizzato. A breve realizzerò anche un piccolo sito dedicato all’argomento, nel frattempo in copertina una bella immagine mattutina dei Pratoni del Vivaro con la nebbia 🙂

,

Il gheppio di Natale e altre amenità…

Niente di meglio che gironzolare un po’ in montagna quando il resto delle persone affolla i centri commerciali per il frenetico shopping di Natale. Oggi il mio amico gheppio mi ha concesso ben cinque minuti di prove prima di volare via, sebbene a 30 metri di altezza.

Approfitto dell’occasione per qualche dettaglio tecnico sulla foto, sperando possa essere utile agli amici appassionati di foto naturalistica e avifauna. La foto è stata scattata con una Nikon D750, con obiettivo Nikon 200-500, e questo pubblicato è un ritaglio DX, per un totale quindi di circa 700mm. L’ingrandimento è buono, ma di più non si poteva fare, il gheppio era originariamente su un palo, ma un ragazzo che faceva footing l’ha fatto scappare più in alto sulla sommità di un abete di una trentina di metri. Continua a leggere

Attrezzatura utile per le macro: i tubi di prolunga

Quando ci si avvicina alla fotografia macro, una delle cose che si scopre molto presto è che l’ingrandimento 1:1 degli obiettivi macro spesso non è sufficiente a riempire completamente la foto.

Il rapporto di riproduzione 1:1 significa che l’obiettivo ci consente di mettere a fuoco da una distanza piccola, tale che l’oggetto viene riprodotto sul sensore della sua dimensione reale. Se abbiamo una macchina full frame però questo ingrandimento non è grandissimo, infatti un sensore di questo tipo misura tipicamente 36x24mm, per cui se prendiamo una mosca di 15mm, l’ingrandimento 1:1 non basterà nemmeno a riempire metà del fotogramma. Continua a leggere

Il post numero zero

Ero indeciso se riportare sulla nuova versione del blog tutti i vecchi articoli, ma alla fine ho deciso di non farlo, mi piaceva in fondo l’idea di fare un bel reset e ripartire da zero, focalizzando i contenuti rispetto ai miei interessi e al mio modo di essere attuali.

Gli unici articoli che riporterò riguardano alcune cose che ho scritto sulla fotografia in un altro blog dedicato che non aggiorno da un po’, perché sono piaciuti e mi sembra un peccato perderli.