Articoli

Il migliore software di riduzione del rumore oggi sul mercato: Topaz Denoise AI

Cari amici, chi si occupa di foto naturalistica sa bene che il rumore digitale è un nemico sempre in agguato. Gli animali tendono ad essere più attivi la mattina presto e la sera tardi, momenti in cui la luce è poca e quindi gli ISO tendono a salire in modo consistente. Non a caso le macchine più usate dai professionisti di questo settore spesso hanno pochi megapixel e un’elevata tolleranza al rumore.

Oggigiorno però abbiamo a disposizione degli ottimi software che ci aiutano a gestire questa problematica, tra cui Topaz Denoise AI, che a mio parere è attualmente il migliore sul mercato. Sfruttando sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale, Topaz è in grado di determinare in maniera incredibilmente precisa qual è il rumore in una foto e dove rimuoverlo perdendo il minimo dettaglio possibile, dando come risultato delle foto incredibilmente pulite e nitide.

Intendiamoci, se la foto è terribile, con un soggetto minuscolo e sottoesposto, non vi potete aspettare miracoli. Se la foto però ha una buona base si possono ottenere risultati davvero incredibili. Qui sotto trovare un video in cui spiego brevemente cos’è il rumore e faccio vedere un esempio di utilizzo di Topaz Denoise.

Nikon 500PF: recensione dopo un anno di utilizzo

Cari amici, ormai è oltre un anno che utilizzo il Nikon 500PF e quindi ho pensato di farne una nuova recensione che magari può essere utile a chi è indeciso se comprarlo o meno. Ho cercato di sintetizzare nel video la mia esperienza, concentrandomi nell’evidenziare i (tanti) punti di forza e i (pochi) punti di debolezza di questa straordinaria lente.

Avrei voluto fare anche un articolo scritto, ma purtroppo ultimamente ho poco tempo a disposizione e quindi alla fine ho condensato tutto in un video che trovate qui sotto.

 

Un’esplosione di colore

Cari amici, oggi voglio condividere con voi una delle mie immagini preferite di sempre. 

Questo splendido uccello è una gru chiamata “Sandhill Crane”, un maestoso uccello alto quasi un metro e quaranta, che ho fotografato nelle paludi della Florida lo scorso anno. In questo manto erboso che vedete nella foto si celano predatori di ogni tipo, tra cui forse il più evidente è l’alligatore, che dopo un’iniziale periodo di adattamento diventa per chi cammina in quei posti un po’ come le pecore  nelle nostre campagne, per quanti se ne vedono in giro.

La gru depone delle uova che danno vita a dei piccolini non più alti di 20 centimetri, che hanno bisogno di ben 40 giorni per poter diventare maestosi come i loro genitori. Sembrano pochi rispetto al tempo che impiega un bambino a diventare adulto, ma in un mondo così pericoloso sono un’assoluta eternità. 

Eppure diventati adulti questi maestosi uccelli non possono che suscitare ammirazione, specialmente quando iniziano a correre e poi spiccano il volo, per librarsi ad altezze per noi solo immaginabili. La vita è difficile e in questi giorni anche molti umani se ne stanno rendendo conto. Il rispetto per tutte le creature viventi e per il pianeta che ci ospita assume forse ora connotati molto più profondi.

Una piccola escursione fra gli orsi

Decisamente ammaccato e provato dall’influenza, ma sono tornato dalla Slovenia, qui una delle foto preferite che ho portato a casa da questo viaggio.

Mamma orsa e i suoi tre piccoli erano intenti a mangiare, quando qualcosa l’ha allertata, si è alzata in piedi di scatto e dopo pochi secondi tutti e quattro sono partiti a gambe levate, probabilmente il vento ha portato l’odore di qualche maschio, che però da noi non è mai arrivato. Continua a leggere

,

Viaggio al parco Nazionale di Yellowstone e del Grand Teton

Finalmente ce l’abbiamo fatta! Dopo molte operazioni di limatura e sistemazione siamo finalmente riusciti a pubblicizzare il nostro viaggio al parco nazionale di Yellowstone e del Grand Teton, per settembre 2018.

Si tratta di un viaggio dedicato agli amanti della natura e della fotografia naturalistica. Nove giorni immersi in parchi meravigliosi e sconfinati, con l’opportunità di gustare un paesaggio completamente diverso dal nostro e di avvistare tantissimi animali: black bear, grizzly, aquile dalla testa bianca, coyote, lupi, e tanti altri.

Vuoi sapere di più? In questa pagina troverai tutte le informazioni!

,

Usa 2017: Grand Teton, Yellowstone e Glacier National Park

Cari amici, finalmente dopo una lunga gestazione sono riuscito a finire di selezionare ed elaborare le foto che ho fatto nel mio ultimo viaggio negli USA, tra settembre e ottobre di quest’anno, nel parco del Grand Teton, Yellowstone e Glacier National Park.

Molti amici mi hanno chiesto di raccontare loro come sono questi luoghi e quali sensazioni si provano nel trovarsi così vicini a  tanti animali, alcuni anche considerati da molti “pericolosi”, come orsi e bisonti, così ho deciso di cercare di mettere nero su bianco un piccolo racconto sul tema. Continua a leggere

Post di compleanno

E’ un po’ che non ho tempo di postare nuovi articoli sul mio blog, complice una somma di impegni notevole, nonché il nostro viaggio negli Stati Uniti, di cui prossimamente pubblicherò le foto. Per oggi vi lascio con la meravigliosa immagine di Gaetano, il black bear simbolo di tutta la nostra avventura 😉 Continua a leggere